Se vuoi piantare alberi 1140x641px

Principi per una mitigazione efficace della crisi climatica

Ci è chiaro che non ci sono soluzioni pronte, che risolvano in un anno tutte le difficoltà che possono sorgere nella mitigazione della crisi climatica attraverso alberi e foreste. Dobbiamo quindi organizzarci, per dare una risposta ad ogni soggetto che, in qualsiasi modo, desideri dare un contributo. Il primo passo è darsi dei principi a cui fare riferimento, in modo che non vengano fatte attività inefficaci spacciate per utili. Qui si ripropone, dopo l’incontro di Roma, il quadro delle strategie con cui possiamo contribuire, in maniera sinergica, alla mitigazione delle crisi climatica e per ogni strategia i principi da seguire.

Strategie di riferimento per la mitigazione della crisi climatica con alberi e foreste

Una volta ridotte il più possibile le proprie emissioni si può accrescere ulteriormente il proprio contributo attuando una o più delle seguenti 4 strategie:

  • Piantare alberi per fissare CO2 per alcuni decenni nel loro legno
  • Ridurre il numero e contenere la superficie degli incendi boschivi per evitare inutili emissioni di CO2
  • Sostenere la selvicoltura per avere più legname da trasformare in manufatti in cui fissare a lungo la CO2
  • Produrre energia con legno non destinabile ad altri usi (attraverso sistemi ad alta efficienza e basse emissioni di polveri sottili) con lo scopo di evitare l’immissione di carbonio di origine fossile nel ciclo naturale.

 


Stampa   Email

Related Articles